Inserisci la tua mail e ricevi offerte e promozioni

Un' estate sicura in ogni rada

Un' estate sicura in ogni rada

Arriva il periodo delle prime uscite in mare e anche delle prime rade. Ripassiamo allora alcuni consigli per ancorare senza problemi. 1) Prima di uscire, se non avente un contametri, fate dei segnali sulla catena ogni 5 o 10 mt. Utilizzate della vernice o delle placchette da inserire nelle maglia della catena (le vendono in quasi tutti i negozi) per ogni sezione usate un colore diverso. 2) Fatevi una legenda sui segnali per ricordarvi la lunghezza del calumo calato. 3) Ricordate che la lunghezza della catena calata in acqua deve essere da 4 a 5 volte la profondità del fondale. 4) Verificate il nodo che fissa la catena alla barca. 5) Quando scegliete il punto di ancoraggio calcolate il vostro raggio di rotazione quindi la distanza dalle altre barche o dalle secche. 6) Verificate sulla carta nautica la tipologi a di fondale: f=fango, p=pietre, cr=corallo, m=madrepora, cn=conchiglia, s=sabbia, r=roccia, a=alghe.

LE TENUTE DELLE ANCORE

L’ancora ad aratro - come le CQR  e le Delta per esempio - hanno una buona tenuta sulla roccia ed in parte anche sulla sabbia ma sono poco efficaci su fondali di alghe. Quelle a marre articolate, come la Danforth per esempio, hanno una tenuta eccellente sui fondali sabbiosi ma una tenacia minore in altre condizioni. Un’imbarcazione che fa lunghe crociere, esplorando quindi contesti di fondale anche molto diversi tra loro, è bene che abbia a bordo almeno due ancore e possibilmente di modello differenti per avere più soluzioni. 

CERCA QUI GLI ACCESSORI CHE FANNO PER TE

Verricello Obi scopri qui

Gommone Cheyenne III scopri qui

       Segna catena  scopri qui


Set ormeggio scopri qui

Tender Plastimo scopri qui

Tender Jilong scopri qui


SAPETE TUTTO SUI TERMINI NAUTICI?

Informati su tutti i termini nautici con il Nuovissimo Dizionario della Nautica, una pubblicazione speciale del Giornale della Vela con tante informazioni utili ed un ricco repertorio fotografico per descrivere gli interventi pratici:
Su Nauticplace.com, e lo riceverete comodamente a casa (16,90 euro + spese postali)
• In versione digitale per dispositivi Apple e iOS nell'App del Giornale della Vela
In versione digitale per dispositivi Android nell'App del Giornale della Vela

Leave a Reply

All fields are required

Name:
E-mail: (Not Published)
Comment: